Tuhao, ovverossia “cafoni”

Standard

miglieruolo

Di Mauro Antonio Miglieruolo

Cecilia Attanasio Ghezzi sul Fatto Quotidiano di Mercoledì 18 dicembre presenta un pezzo interessante sul crescente atteggiamento di ostilità che in Cina divide i ceti meno abbienti dai nuovi ricchi. L’autrice non lo esplicita, ma si tratta di un fenomeno che caratterizza le società quando hanno sostanzialmente concluso il loro ciclo vitale e si avviano alla senescenza: la perdita di prestigio delle classi dominanti muta in beffa, in perdita di dispetto e persino in aperto disprezzo.

View original post 457 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s